La reserve: un nome, quattro locali

La reserve: un nome, quattro locali

Fare un lavoro che si ama e per il quale, magari, si è passato anni a studiare è una vera fortuna. Ed è ancora di più una  fortuna lavorare per o con  persone che ti fanno sentir parte di una squadra o, perché no, di una famiglia. Confucio diceva “Scegli il lavoro che ami e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua” ed è proprio questo che abbiamo percepito parlando con Fabrizia, la barlady della Reserve, cocktail club in via Avogadro. In realtà, definirla barlady è riduttivo, lei…